R.A.P. - Progettazione, Consulenza e Vendita Impianti di Raccolta, Recupero e Trattamento Acqua Piovana


Progettazione e realizzazione Impianti di Raccolta, Recupero e Trattamento Acqua Piovana
Stampa la pagina

Dimensionamento dell'impianto di raccolta e riutilizzo acqua piovana

dimensionamento impianto raccolta e riutilizzo acqua piovana

Il dimensionamento di un impianto di raccolta, recupero e riutilizzo acqua piovana

avviene nel seguente modo:
  1. Calcolare l’apporto netto di acqua piovana captato dalla superficie ricevente (per tetti inclinati si considera solo la proiezione orizzontale).
    Proiezione orizzontale di tetto a falde inclinate
    La formula da applicare è la seguente:
    VMC = S · I · φ · η [Litri]
    dove:
    VMC = Volume Massimo Cumulabile [Litri/anno]
    S = Sommatoria delle superfici di raccolta delle precipitazioni, misurate orizzontalmente [m²]
    I = Intensità annua di precipitazione [mm/anno]
    φ = Coefficiente di deflusso [adimensionale]
    η = Rendimento del filtro [adimensionale]

    Il coefficiente di deflusso

    rappresenta il rapporto tra il volume della pioggia netta (p.effettiva) che raggiunge le superfici captanti in funzione della tipologia e della natura delle aree esposte (ricavato dalla Norma EN DIN 1989-1:2000-12).
    Tipologia o natura delle superfici esposte alla pioggia Coefficiente di deflusso
    Tetto piano ricoperto di materiale plastico 1,00
    Tetto piano ricoperto di materiale metallico 0,98
    Tetto inclinato con fogli metallici 0,95
    Tetto inclinato con fogli plastici 0,93
    Tetto inclinato con ondulati plastici 0,90
    Tetto inclinato con tegole 0,90
    Tetto piano ricoperto con lastre di cemento 0,80
    Tetto piano ricoperto con lastre generiche 0,80
    Tetto piano ricoperto con asfalto 0,80
    Tetto piano ghiaioso 0,60
    Tetto verde intensivo 0,50
    Tetto verde estesivo 0,30
    Altro 0,30

  2. Calcolare il Volume Massimo di Fabbisogno idrico (VMF) ottenuto dalla sommatoria dei vari fabbisogni relativi ai servizi di impiego e al numero di persone (se non si conoscono utilizzare le tabelle seguenti).
    VMF = &Σ Fabbisogni
    Tipologia dello scarico Fabbisogno idrico specifico (L/anno * utente)
    WC domestico 16.790
    WC uffici 4.380
    WC scuole 2.190
    Orinatoio 730
    Lavatrice 5.110
    Pulizie 730
    Tipologia dell' irrigazione Fabbisogno idrico specifico (L/anno * m²)
    Irrigazione Orto 60
    Impianti sportivi 200
    Aree verdi con terreno leggeto 200
    Aree verdi con terreno pesante 150

  3. Calcolare il "Tempo Secco Medio" ossia la quantità di giorni durante i quali si può verificare "assenza" di precipitazioni meteoriche. La formula da applicare è la seguente:
    TSM=(365-F)/12
    dove:
    TSM = Tempo secco medio
    F =  Il numero di giorni pio­vosi in un anno

  4. Calcolare il volume della cisterna

    da utilizzare. La formula da applicare è la seguente:
    VC = TSM · (VMF/365)
    dove:
    TSM = Tempo secco medio
    VMF = Fabbisogno massimo di acqua
    Attenzione!
    Se VMC risulta minore di VMF nella formula sopra occorre sostituire il valore di VMF con il valore di VMC.